Da Roma a Milano, tutti in piazza per i diritti degli animali!

Domenica 31 marzo 2019 da Roma a Milano si scende in piazza per i diritti animali.

A seguire i comunicati stampa dei due eventi in corso contemporaneamente a Roma e Milano per urlare a gran voce che gli animali vengano considerati “soggetti e esseri senzienti” nel cod. civile.

Il 31 Marzo 2019 alle ore 15 a Piazza san Giovanni in Laterano sarà la prima delle molteplici tappe che il comitato Tutela Diritti Animali promuoverà, in sinergia con associazioni e singoli promotori, affinché la legislazione italiana si decida a considerare gli animali come ESSERI SENZIENTI.

L’evento verrà organizzato a Roma e integrerà associazioni, singoli cittadini, comitati, simpatizzanti, e coloro che vogliano veicolare il proprio amore per TUTTI gli animali in un’unica voce, che DEVE prima o poi arrivare alle orecchie di chi ci governa.

Cambiando la legge che considera ad oggi gli animali come “cose mobili”, non solo farà fare un passo avanti alla nostra civiltà, ma tutti coloro che giornalmente maltrattano, torturano, abbandonano gli animali, saranno soggetti a pene più severe, in quanto responsabili di un reato ben più grave.

Uniamoci in questa lotta, proteggiamo i nostri amici che ora più che mai hanno bisogno di noi.

C’è un momento per il pensiero, un momento per la riflessione, un momento per l’attesa…
Beh, questo invece è il momento dell’AZIONE!

Il 31 marzo a Roma, PIAZZA SAN GIOVANNI IN LATERANO , alle ore 15 saremo in massa ed urleremo con la voce di chi può solo soffrire in silenzio!

-TDA-
Comitato TUTELA DIRITTI ANIMALI

SEGUI L’EVENTO SU FACEBOOK!

Attualmente il Codice Civile “non è civile” ne etico e non sa distinguere tra un “soggetto” e un “oggetto” in quanto gli animali sono considerati “beni mobili”, “res”, cose, equiparate a tutto ciò che non ha anima, corpo, cuore, carattere, pensiero, affetti, vita!

Riformare il codice civile in chiave animalista è un dovere etico in quanto GLI ANIMALI sono ESSERI SENZIENTI e devono acquisire SOGGETTIVITÀ GIURIDICA ed è per questo che la Task Force Animalista, diretta dalla Dott.sa Carolina Sala e dalla Dott.sa Jenny Fumanti, con supporto legale dell’ Avv. Daniela Russo, si sta muovendo dal 28 Marzo 2018 con una serie di iniziative/petizioni/eventi/cortei al solo scopo di sensibilizzare il popolo italiano che, essendo in un paese democratico, dovrebbe essere sovrano, unendosi a marciare nuovamente il 31 MARZO 2019 alla “Marcia animale su Milano” alle ore 15.00 presso il Palazzo di Giustizia.

Finché gli animali non avranno il giusto valore nel cod. civile e passeranno da “beni mobili” a “soggetti/esseri senzienti”, anche il cod. penale non sarà mai severo quanto deve in caso di maltrattamento animale! 

SEGUI L’EVENTO SU FACEBOOK!

La riflessione che facciamo come redazione è che la battaglia è veramente lunga e sicuramente difficoltosa, perché è ben comprensibile che se gli animali venissero considerati “soggetti” e “essere senzienti” in automatico tutti i macelli sarebbero illegali e l’intero sistema sarebbe a rischio. Pertanto nella consapevolezza che questa riflessione è realistica, dobbiamo, ancora più forte che mai, prendere parte alle manifestazioni tra Roma e Milano e portare avanti quello che è il desiderio per un mondo migliore, il rispetto della vita di tutti!


Fonte: http://www.promiseland.it/da-roma-a-milano-tutti-in-pizza-per-i-diritti-degli-animali/

Autore dell'articolo: promiseland.it