Mercato dei prodotti vegetali: una panoramica

Nuova ricerca pubblicata dal Good Food Institute che conferma il trend positivo di vendita dei prodotti vegetali. Se il mercato al dettaglio di alimenti a base vegetale vale quasi $ 4,5 miliardi, le performance di singole categorie di prodotto sono in aumento in tutti gli ambiti: dalla vegan meat, fino ai sostituti caseari. Anche il segmento tofu e tempeh insieme con il settore dei condimenti, registrano tutti andamenti molto positivi. I sostituti delle uova sono la categoria in più rapida crescita anche se meno sviluppata con un incremento del 38% nell’ultimo anno e del 105% negli ultimi due anni.

Gli alimenti a base vegetale sono un business in forte espansione: lo abbiamo ribadito e constatato in più analisi. Questi prodotti sono un fattore chiave per la crescita dei rivenditori di generi alimentari a livello nazionale. I nuovi dati sulle vendite al dettaglio di SPINS rilasciati il ​​16 luglio 2019 mostrano che le vendite di generi alimentari di alimenti a base vegetale che sostituiscono direttamente i prodotti di origine animale sono cresciute del 31% negli ultimi due anni per raggiungere $ 4,5 miliardi.

Ma quali sono effettivamente le dimensioni di questa crescita? Il Good Food Institute ha fornito dei nuovi dati che dimostrano la crescita su territorio americano.

I dati riassunti rappresentano le vendite al dettaglio di alimenti a base vegetale che sostituiscono direttamente i prodotti animali, tra cui carne, frutti di mare, uova e latticini, nonché i pasti che contengono sostituti degli ingredienti animali. Questi dati riguardano il mercato alimentare e sono stati ottenuti in due fasce di tempo:  52 settimane e 104 settimane precedenti al 21 aprile 2019 in canali di rivendita definiti.

Fact: il mercato al dettaglio di alimenti a base vegetale vale quasi $ 4,5 miliardi.

Le vendite in dollari di alimenti a base vegetale sono cresciute dell’11% nell’ultimo anno e del 31% negli ultimi due anni. Comparativamente, le vendite totali al dettaglio negli Stati Uniti  sono cresciute solo del 2% negli ultimi anni e del 4% negli ultimi due anni.

Il latte a base vegetale è quello in cui si rileva uno sviluppo maggiore rispetto a tutte le altre categorie a base vegetale, seguito da “altri prodotti lattiero-caseari a base vegetale” e quindi dalla vegan meat. Il segmento tofu e tempeh ha un valore di $ 118 milioni; è cresciuto del 5% nell’ultimo anno e del 17% negli ultimi due anni. La categoria relativa alla preparazione di condimenti a base vegetale e mayo vale 70 milioni di dollari, con una crescita del 7% nell’ultimo anno e del 29% negli ultimi due anni. I sostituti delle uova sono la categoria in più rapida crescita anche se meno sviluppata; le vendite di uova di origine vegetale sono cresciute del 38% nell’ultimo anno e del 105% negli ultimi due anni.

In tutte le categorie chiave, le vendite in dollari di alimenti a base vegetale stanno crescendo in modo significativo, mentre le vendite in dollari di alimenti per animali convenzionali stanno diminuendo o crescendo solo modestamente.

Nell’ultimo anno, le vendite in dollari di latte convenzionale e yogurt convenzionale sono entrambe diminuite del 3%.


Fonte: https://www.osservatorioveganok.com/mercato-dei-prodotti-vegetali-una-panoramica/

Autore dell'articolo: osservatorioveganok.com