UE: 200 milioni di euro per il biologico, protagonista a B/Open 2020

La Commissione europea ha stanziato 200,9 milioni di euro è destinato alla promozione dei prodotti agroalimentari dell’Ue in Italia e all’estero, tra i quali c’è spazio anche per i prodotti biologici. B/Open 2020, dall’1 al 3 aprile 2020, è la fiera più importante del settore dedicata al bio

Un budget di oltre 200 milioni di euro destinato alla promozione dei prodotti agroalimentari dell’Ue, in Italia e all’estero, tra i quali figura anche il biologico. È questa la nuova misura messa in atto di recente dalla Commissione europea, che dedicato sul totale 181,4 milioni di euro al cofinanziamento di programmi di promozione, che saranno selezionati tra le proposte a seguito degli inviti pubblicati.

Sono invece 118,4 milioni di euro quelli destinati alla promozione in paesi extra Ue, specialmente  Corea, Giappone, Messico, Stati Unitie Cina, considerati ad alto potenziale di crescita. L’obiettivo della manovra è l’aumento della competitività e del consumo di prodotti agroalimentari dell’Ue in tutto il mondo. Le proposte dovranno essere presentate entro il 15 aprile 2020 tramite il portale dedicato. La Commissione valuterà le proposte e annuncerà i beneficiari in autunno.

Nella manovra è compresa anche la promozione del settore biologico, protagonista presso B/Open, la prima fiera italiana esclusivamente B2B dedicata al food biologico e natural self-care. Un evento di ampio respiro che si terrà a Veronafiere da mercoledì 1 a venerdì 3 aprile 2020, e al quale Osservatorio VEGANOK parteciperà come media partner con uno stand presso il quale le aziende potranno anche confrontarsi con i referenti commerciali del marchio di garanzia VEGANOK per raccogliere informazioni in merito allo standard.

B/Open 2020: dall’1 al 3 aprile 2020 presso Veronafiere

Sei un’azienda e vuoi esporre? Contatta l’ente organizzatore: 
PARTECIPAZIONE ESPOSITORI

www.b-opentrade.com


Fonte: https://www.osservatorioveganok.com/ue-200-milioni-di-euro-per-il-biologico-protagonista-a-b-open-2020/

Autore dell'articolo: osservatorioveganok.com