Cambiare il mondo a partire dalla spesa che facciamo. Si può?

Come sosteneva Darwin: “Non è la specie più forte o la più intelligente a sopravvivere, ma quella che si adatta meglio al cambiamento”, e la nuova campagna di comunicazione Coop “Una buona spesa può cambiare il mondo” rappresenta una vera e propria chiamata alle armi a muoversi per il cambiamento. Un cambiamento che può, e […]

Solastalgia, quando i cambiamenti climatici ti provocano ansia e frustrazione

Se mentre osservate il Pianeta che cambia in maniera repentina, vi sentite tristi o depressi, forse potreste soffrire di solastalgia, un disagio psicologico strettamente collegato ai cambiamenti climatici. “Una sorta di nostalgia che si prova quando l’ambiente intorno a te cambia in peggio”, spiega il filosofo australiano Glenn Albrecht, che l’ha coniata qualche anno fa, […]

Humboldt, l’esploratore e ‘genio romantico’ che aveva anticipato i cambiamenti climatici già due secoli fa

Naturalista, esploratore, geografo, botanico tedesco ma soprattutto lo scienziato pionieristico che per la prima volta, ha osservato, documentato e analizzato i cambiamenti climatici oltre duecento anni fa. Parliamo di Alexander von Humboldt, colui che ha considerato lo stretto legale tra uomo e natura. Nato a Berlino nel 1769, conosciuto semplicemente come Humboldt, è stato il […]

Greta Thunberg vince il Premio Nobel Alternativo per le sue battaglie contro i cambiamenti climatici

Greta Thunberg è tra le quattro vincitrici del Right Livelihood Award 2019, premio istituito nel 1980 per sostenere le persone coraggiose impegnate a risolvere i problemi globali, noto come “Premio Nobel alternativo”. La giovane attivista svedese è stata premiata “per aver ispirato e ampliato le richieste politiche di azioni urgenti sul clima e secondo i […]

Pagella dei cambiamenti climatici: ecco i Paesi che stanno raggiungendo obiettivi (e quelli che neanche ci stanno provando)

Con l’Accordo di Parigi, 196 stati si sono impegnati per contenere l’aumento della temperatura media globale al di sotto di 2 gradi Celsius (3,6 gradi Fahrenheit) rispetto ai livelli preindustriali e, in definitiva, per limitare tale aumento a 1,5 gradi C(2,7 gradi F). Sono passati tre anni dalla ratifica, cosa è cambiato? Qual è la […]