In Cina si torna a scuola e creano cappelli colorati larghi un metro per rispettare il distanziamento sociale in classe

Grossi, colorati e con una specie di ali. In una prima elementare di una cittadina cinese pare abbiano trovato una soluzione al problema del distanziamento sociale all’interno delle classi: cappelli da un metro appositamente creati per assicurare le “giuste distanze”. Si fa in effetti un gran parlare di quando i nostri bambini torneranno a scuola, […]

La Cina chiude Harbin: in lockdown la città di 10milioni di abitanti per arginare nuovo focolaio

Un nuovo pericoloso focolaio avrebbe preso piede in Cina: qui, la città di Harbin, la cui intera area metropolitana conta più di10 milioni di abitanti, è stata messa nuovamente in lockdown per prevenire la diffusione del coronavirus. Si tratterebbe di contagi “importati” e già si polemizza sul presunto nuovo “paziente 0”. L’ “untore” sarebbe, secondo […]

Altro che pangolino, il coronavirus è figlio della globalizzazione capitalista. L’analisi dello storico Andrew Liu

L’espansione del coronavirus ha più a che fare con la globalizzazione capitalista che con pangolini e sistema cinese. Ne è convinto Andrew Liu, professore associato di storia alla Villanova University (USA) e autore del libro “Tea War: A History of Capitalism in China and India” che in una sua riflessione su El diario, cerca di […]

L’aria condizionata aiuta a diffondere il coronavirus? Lo studio cinese condotto su 3 famiglie contagiate in un ristorante

L’aria condizionata può veicolare meglio il coronavirus aumentando il rischio di essere contagiati? A detta di uno studio cinese, condotto su 3 famiglie risultate positive dopo aver pranzato in un ristorante, la risposta è sì. Una ricerca, coordinata da Jianyun Lu del Guangzhou Center for Disease Control and Prevention, relativa a 10 casi di coronavirus […]

Divieto di mangiare cani e gatti anche a Zhuhai, è la seconda città cinese a proibirlo

Zhuhai nella provincia del Guangdong della Cina meridionale, vieta il consumo di cane e di gatti e altri animali selvatici, diventando di fatto la seconda città dopo Shenzhen a imporre nuove regole che entreranno in vigore già dal 1 maggio.Ma non solo, i cani non saranno più considerati bestiame ma animali da affezione. A darne […]