Biossido di titanio, E171: è pericoloso? Facciamo chiarezza

Il biossido di titanio è presente nelle creme solari, nelle caramelle, nei confetti e nelle decorazioni per alimenti. A seguito di un parere negativo dell’Anses (agenzia francese per la sicurezza sanitaria dell’alimentazione, dell’ambiente e del lavoro) il governo francese ha deciso di mettere al bando l’E171 a partire dal 1 gennaio 2020. Qual è la […]

La dipendenza da videogiochi è diventata ufficialmente una malattia (ed era ora!)

L’era del digitale ha portato con sé vantaggi e svantaggi, tra questi ultimi vi è sicuramente la dipendenza da videogiochi che è ora diventata una malattia a tutti gli effetti. A decretarla tale è stata l’Organizzazione mondiale della Sanità che l’ha inserita nell’elenco delle malattie conosciute. Da gennaio 2022 la dipendenza da videogiochi si troverà ufficialmente […]

Ci facciamo uno spaghetto?

Italiani, amanti della pasta, con lei non si sbaglia mai! Questa volta vi proponiamo una rivisitazione dello spaghetto aglio, olio e peperoncino. Abbiamo selezionato per voi una ricetta da VeganBlog.it, gli Spaghetti integrali aglio, olio, zenzero e curcuma. Questi spaghetti integrali curcuma e zenzero vogliono essere una variante dei classici, e buonissimi, spaghetti aglio, olio […]

Luci a LED pericolose soprattutto per bambini e biodiversità, l’allarme Anses

L’uso di luci a LED è sempre più diffuso ma è del tutto sicuro? A detta dell’Anses no. L’agenzia belga per la sicurezza sanitaria ha pubblicato un aggiornamento relativo a questo sistema di illuminazione e ai suoi effetti sulla salute umana, con particolare riferimento ai bambini. In un contesto di politiche di risparmio energetico, le lampadine […]

Coca cola, inchiesta shock: 8 milioni di euro per pagare medici e ricercatori

Coca Cola negli scorsi anni si è impegnata parecchio, e ha sborsato davvero molti soldi, per riuscire a mascherare il legame che vi è tra bevande zuccherate e obesità. Secondo l’inchiesta di Le Monde, in Francia sarebbero stati versati a medici e ricercatori ben 8 milioni di euro. Il quotidiano francese Le Monde ha pubblicato […]