Pericolo ftalati oltre i limiti: ritirata questa bambola dal ministero della Salute

Ftalati in quantità superiori rispetto al limite consentito. Così il Ministero della salute ha ritirato dal mercato la bambola della serie “Le Fatine” prodotte in Cina. Un nuovo richiamo arriva dalle autorità ministeriali. Non è la prima volta che gli ftalati vengono aggiunti in quantità considerevoli nei giochi che finiscono nelle mani dei bambini. Questa […]

Non gonfiate quei palloncini! Nitrosammine oltre i limiti in diversi modelli venduti anche su Amazon

Colorati, amati dai bambini, immancabili alle feste. I palloncini sono uno dei giochi più presenti e diffusi ma non sempre sono tra i più sicuri. Lo dice un nuovo test condotto dalla rivista austriaca Konsument che ha rilevato in alcuni di essi alte concentrazioni di nitrosammine, sostanze cancerogene che vengono assorbite attraverso la bocca e […]

Richiamate Vongole Coop Alleanza per Escherichia Coli

Una nuova allerta alimentare, con conseguente richiamo del prodotto, riguarda un lotto di vongole o lupini venduti da Coop Alleanza. Vi è presenza di Escherichia Coli oltre i limiti di legge. Sul sito di Coop compare un avviso ai consumatori che segnala il richiamo di un lotto di vongole o lupini New Copromo Srl, entrambi […]

Rifiuti elettronici: il PE vota a favore dello standard unico per i caricabatterie. Apple si dovrà adeguare?

Per favorire la riduzione dei rifiuti elettronici, un connettore unico per tutti gli smartphone e per la piccola elettronica: il Parlamento europeo ha votato nei giorni  a favore dell’USB tipo C quale unica soluzione di ricarica universale per piccoli dispositivi portatili da adottare entro luglio 2020. La risoluzione è passata con 582 voti a favore a […]

Maxi multa per Tim: telemarketing aggressivo. Ecco come usava i nostri dati senza consenso

Telemarketing fuori controllo e una sanzione da quasi 30 milioni di euro. Questa volta è TIM a essere penalizzata dal Garante della Privacy per aver condotto pratiche di telemarketing aggressivo nei confronti di potenziali clienti nel periodo compreso tra gennaio 2017 e il 2019. La somma precisa è di 27.802.946 euro per “numerosi trattamenti illeciti […]