VEGANOK TG News: i cittadini cinesi verso il consumo di carne vegetale

I cittadini cinesi, dopo il covid19 si stanno orientando verso i sostituti vegetali della carne molto rapidamente- Nonostante la crisi legata alla pandemia da Covid-19 il settore del biologico- Cambiano le abitudini alimentari degli italiani e spopola il servizio di food delivery- Le fave potrebbero presto sostituire la soia I cittadini cinesi, dopo il covid19 […]

Alimentazione: le fave potrebbero presto sostituire la soia?

A livello globale si cercano sostituti delle proteine di origine animale e una ricerca effettuata di recente dagli studiosi dell’Università di Copenaghen rivela che le fave potrebbero presto diventare “la nuova soia”: più sostenibili a livello ambientale e ricche di proteine, sono ottime candidate per diventare uno dei trend alimentari del prossimo futuro. Mentre la […]

Andare a letto presto durante la quarantena ridurrebbe le emissioni inquinanti. Lo studio

Secondo un nuovo studio, se ci addormentassimo due ore prima durante l’emergenza coronavirus, risparmieremmo oltre 4.000 tonnellate di emissioni di anidride carbonica (CO2) all’atmosfera, visto che si ridurrebbe il consumo di elettricità per l’illuminazione. Il Covid-19 ha cambiato le nostre abitudini in maniera drastica. Si esce poco o nulla, si lavora a distanza e soprattutto […]

Forbes: il “bacon” vegetale sarà presto la nuova tendenza alimentare

La “pancetta vegetale” sarà l’innovazione alimentare del prossimo futuro? Tra le aziende che stanno lavorando alla sua produzione c’è anche Beyond Meat, che l’ha inserita tra i prossimi obiettivi di lancio. Quello che è certo è che il “bacon vegan” potrebbe presto soppiantare quello di origine animale, che ha conosciuto un boom di consumi specialmente […]

In Cina città e siti turistici presi d’assalto nel week end per il festival di Qingming. Ma è troppo, troppo presto

I siti turistici cinesi  sono stati presi d’assalto negli ultimi giorni. Complice l’arrivo della primavera e il calo dei numeri dei contagiati, i cittadini hanno anche affollato alcune delle principali città durante il fine settimana. I cinesi sembrano aver dimenticato in pochi giorni le pesanti restrizioni imposte per contrastare la diffusione del coronavirus. Anche se […]