Brasile, nell’era Bolsonaro prosegue il furto di terre ancestrali degli indigeni Xokleng

Il Brasile è oggetto dell’ennesimo caso giudiziario, di portata storica per coloro che difendono i diritti territoriali degli indiani Xokleng – popolo indigeno perseguitato sin dai secoli XIX e XX, il cui territorio è stato invaso e occupato per far spazio ai coloni europei per decisione del governo brasiliano. Dall’inizio del XX secolo, intere comunità Xokleng […]

Via libera al mega-oleodotto Total tra Uganda e Tanzania che minaccia biodiversità, animali e popolazione sfollata

Il progetto di costruzione di un nuovo oleodotto per il trasporto di greggio destinato all’export internazionale, del valore pari a 3,5 miliardi di dollari e sviluppato dal gigante petrolifero francese Total e dalla China National Offshore Oil Corporation (CNOOC) di proprietà statale cinese, ha visto la ferma opposizione dei gruppi ambientalisti. L’estensione dell’oleodotto include infatti […]

Smacco storico alle lobby e a Bolsonaro! I Guarani vincono il ricorso per riprendersi le terre ancestrali

Decisione storica: la Corte Suprema del Brasile si schiera a favore del diritto alla terra degli indigeni. I potenti allevatori stanno usando la terra dei Guarani. E nel frattempo, loro vivono in condizioni terribili, in riserve sovraffollate o ai lati delle strade principali o su minuscoli fazzoletti di terra, che hanno cercato di rioccupare In […]

“Abbiamo vissuto con le tigri per secoli”, gli indigeni Jenu Kuruba in lotta per restare nelle loro terre ancestrali

In India è partita la protesta a oltranza dei Jenu Kuruba per il diritto a restare nella riserva delle tigri Centinaia di Jenu Kuruba hanno iniziato una protesta a oltranza fuori dal Parco Nazionale di Nagarhole, in India, per chiedere alle autorità di riconoscere i loro diritti alla foresta e di smettere di cercare di […]

Sentenza storica per la tribù Ashaninka: al via risarcimento di 3mln per la deforestazione delle terre ancestrali

Una sentenza storica dopo una battaglia legale iniziata più di vent’anni fa: la tribù Ashaninka che vive nella Riserva indigena di Kampa do Rio Amônia ha ottenuto un risarcimento di 14 milioni di rais/dollari (circa 3milioni di euro) e scuse ufficiale da parte dalla Cameli, una compagnia di legname che aveva abbattuto migliaia di alberi […]